Il meme della penitenza

ManoSuvvia, mi rimbocco le maniche per dedicarmi al meme che mi “regala” mary con grande generosità. Anch’io devo ammettere che non capisco bene cosa ci si aspetti da chi associa i suoi pensieri a questi cinque punti. Che si tratti forse soltanto dell’ennesimo sistema per ricordarci che un po’ troppo spesso questi meme rappresentano davvero una “penitenza”?

Comunque, mi abbandono al momento catartico e mi appresto a principiare

Dire: più passa il tempo e vedo come gira il mondo e più mi rendo che vorrei dire di tutto a tutti, e molto spesso non vorrei semplicemente dire quello che penso, dire le cose come stanno, ma vorrei proprio urlare. Peccato che si rischi troppo spesso di fare la Cassandra di turno, semplicemente inascoltata.

Fare: per ora scrivo e quando avrò finito seguire il ritmo di queste serata casalinga andando a fare qualcos’altro. Prima ho mangiato, poi ho letto, adesso scrivo e poi ho voglia di guardare un film, per cui andrò a scegliermi un dvd e farò questo prima di dormire.

Baciare: a proposito di serata casalinga, i baci non sarebbero una cattiva idea, ma dato che a casa ci sono solo io, meglio optare per la visione cinematografica di cui sopra. In ogni modo, il mio spirito sente anche degli spunti positivi e forse un po’ buonisti, e per questo mando baci a tutte le mie lettrici e a tutti i miei lettori. Sì, mary, un bacio anche a te!

Lettera: “caro vicino di casa, ma quanto durano ancora questi lavori di ristrutturazione completa del tuo appartamento? possibile che per forza di cose alle otto in punto tutti i giorni i tuoi operani comincino a usare martelli e attrezzi simili per creare dirompenti sinfonie, mentre poi siano sempre silenziosi o quasi in altri orari della giornata? ti ringrazio davvero tanto per questo insostituibile aiuto alla mia produttività, che mi impedisce di perdere minuti preziosi con la testa sul cuscino e che mi fa uscire di casa già pronto a prendere a testate il mondo intero! con immutato affetto, christian”

Testamento: lascio questo meme a tutti quelli che mi amano e chi non mi ama, peste lo colga!😉 Seguitelo, se vi sentite.

Chi è causa del suo meme, pianga se stesso!

Tag: , , , , , , , ,

22 Risposte to “Il meme della penitenza”

  1. Prescia Says:

    ahahah…bel meme….

    per il vicino di casa…SOPPRIMILO!!!!unica soluzione….oppure inventa che ci sono strane presenze di fantasmi in casa sua…così scappa….grrr…

    se no gli scrivo una bella letterina pure io…che mica puoi uscire la mattina e prendere la gente a testate!!!!!!!!!!😉

  2. christian Says:

    @Prescia: non lo fai anche tu?😉
    Il vicino di casa e’ nel condominio accanto e si e’ proprio trasferito da un’altra parte per il lungo periodo dei lavori. No no, lascia perdere le letterine, ormai lo considero come una prova da superare, un passo importante della mia esistenza! eheh😉

  3. Emma Woodhouse Says:

    Io odio i meme!!!

  4. christian Says:

    @Emma Woodhouse: infatti li affronto con stile e non ho “colpito” nessuno🙂

  5. Lehander Says:

    posso fare a meno del tuo bacio? Su, non sei il mio tipo😛

  6. christian Says:

    @Lehander: il solito pignolo… ma ero ironico, figurati se voglio baciare te!😀

  7. mary. Says:

    Grazie per avermi inclusa nei destinatari del bacio..!🙂

  8. Laura Says:

    Io ho un vicino di casa con l’hobby del bricolage…
    Non ti dico che razza di incubo: ha sempre un seghetto alternativo o una pialla in mano !
    A volte spero in un black out elettrico generale, ma credo si sia attrezzato anche con utensili a mano…
    Ciao !

  9. christian Says:

    @mary.: sapevo che altrimenti ti saresti sentita esclusa e odiata!😉

    @Laura: ahahahahah, anche lui si alza presto per tenere il concerto?

  10. simona Says:

    Di lettere come la tua sono pieni i condomini! E penso scritte anche con qualche insultino in più..

  11. christian Says:

    @simona: verissimo, e di solito sono anche piene di strafalcioni notevoli!😉
    e comunque le lettere piu’ profonde nascono da un’ispirazione un po’ diversa da quella di un semplice meme🙂

  12. hanna Says:

    ecco christian..mi hai dirottato qui, dritto dai tuoi commenti…
    continuando,io non mi sono mai fatta trascinare in nessun meme…nel mio blog scrivo senza dettature..
    insomma,vedi te che tipa singolare che sono /eufemismo/

  13. christian Says:

    @hanna: adesso sarei pure un dirottatore? ben arrivata!😀 e comunque io mi limito a seguire certi spunti, se mi va… e infatti non ho passato il blog a nessuno in particolare!🙂

  14. FulviaLeopardi Says:

    oddio, devo farlo pure io

  15. christian Says:

    @FulviaLeopardi: ribelliamoci alla legge dei meme!🙂

  16. mary. Says:

    “sapevo che altrimenti ti saresti sentita esclusa e odiata!”

    Infatti, ogni tanto cado nel delirio paranoide…

  17. christian Says:

    @mary.: ma no, dai… e poi non di soli meme vive l’uomo, e nemmeno la donna🙂

  18. Giovanni Bonenti Says:

    Stasera mi sento masochista, per cui:
    http://giovannibonenti.blogspot.com/2007/12/nuovo-meme-autoinflitto-penitenza.html

    Ciao😉

    Giovanni

  19. EnricoLaTalpa Says:

    Ma vàvàvàvàvàvàvàvà…………

  20. christian Says:

    @GiovanniBonenti: ahahahah, l’unico che si sia autoinflitto il meme leggendo il mio!🙂

    @EnricoLaTalpa: abbassa la cresta, sai!

  21. Giovanni Bonenti Says:

    @christian: sarà perchè il meme mi ha fatto trovare l’ispirazione per un post che mi pare simpatico😉

  22. christian Says:

    @Giovanni Bonenti: infatti ho commentato “adeguatamente”😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: