Antifascismo?

C’è davvero bisogno di un fascista candidato tra i baciapile del nano per ricordarsi di qualche briciola di antifascismo?

Ma forse nemmeno quello, ormai una storia del genere fa soltanto mobilitare in ottica elettoralista. Un po’ come dire…”ah, ma allora non siete cosi’ moderati come dite! gente, votate per il porco democratico e non per il porco delle libertà!”, invece di indignarsi perché qualcuno sta mandando l’ennesimo fascista dichiarato in Senato, nella quasi totale indifferenza di tutti.

Del resto le dichiarazioni del nano confermano il “candore” della scelta: “Per essere molto chiari si deve fare una campagna elettorale e si deve vincere. Ciarrapico è l’editore di giornali importanti e credo, allo stesso tempo, che sia assolutamente importante che questi giornali non siano ostili, visto che quasi tutti i grandi quotidiani stanno dall’altra parte”.

Per chi non ancora non l’avesse visto, consiglio un passo indietro, sempre su questo blog.

Tag: , , , , , , , ,

12 Risposte to “Antifascismo?”

  1. Giovanni Bonenti Says:

    Come dico sempre, il cosiddetto “voto utile” secondo i padroni del vapore, consiste per il cittadino medio scegliere tra la merda di cavallo e la merda d’asino.
    E se la pensi così, ti chiamano pure “conservatore e nemico dell’innovazione”, un po’ quel che succede quando critichi la Microsoft😀

  2. cla Says:

    A naso tappato, credo che andrò a votare.
    Mi chiedo solo fino a che punto il disinteresse porterà a proteste mediatiche fini a se stesse e candidati come questo.
    E’ un nonsense che insulta la storia di tanti troppi uomini.

  3. marlene Says:

    il discorso del leader della pdl non fa una grinza, quello che mi stupisce è che ci sia ancora gente che lo voti pensando che farà qualcosa per il paese…da una frase così è lampante che lui pensa solo ai fatti suoi…che altre prove servono?

  4. christian Says:

    @Giovanni Bonenti: verissimo, pero’ il problema che resta e’ quello delle mancate reazioni di troppa gente, non solo quello del voto in se’…

    @cla: appunto…

    @marlene: si, infatti sottolineavo il suo “candore” proprio per quello, ma nessuno reagisce… tutto normale.

  5. Giovanni Bonenti Says:

    @Christian: ahimè e che ti aspetti quando il leader del contraltare del PDL di fronte alle critiche per mettere insieme in lista industriali e operai risponde che la lotta di classe non esiste e che ci vogliamo tutti bene per cambiare l’Italia. Ma a me come la vuol cambiare lui non piace, cazzo!!! Confindustria, banche, WTO stanno vincendo, e noi ce la prendiamo nel culo chiunque vinca. Detto questo, andrò a votare, e se non trovo un partito che mi convinca almeno un minimo disegnerò un bel cazzo sulla scheda in modo che non possano compilarsela a comodo loro come hanno fatto nel 2006.

  6. Claudio Says:

    Bravo Giovanni,

    anche a me l’uscita neo corporativa di Walter mi ha veramente fatto girare i coglioni, e ti diro’ di piu’ mi sembra molto ma molto piu’ preoccupante la sua affermazione che quella di Ciarra. Ci vedo molto piu’ fascismo nel proporre una tesi del genere che nell’affermare di essere fascisti

  7. Giovanni Bonenti Says:

    @claudio: tanto più che il Walterino ha in programma privatizzazione dei servizi sanitari, delle scuole per far piacere ai pretastri amici suoi.
    Tutto per salvare l’Italia, che deve essere salvata da loro, dal WTO e dalla bnac mondiale.
    Io alle persone moderate suggerisco di votare per i socialisti che almeno sono sanamente statalisti nella tutela dei diritti.
    Io non voterò per loro ma gli riconosco di essere molto più a sinistra dei pidini del put.

  8. christian Says:

    @Claudio: guarda chi si vede da queste parti! Comunque io, come da titolo del post, volevo ricordare l’antifascismo… poi siamo d’accordo che tutto questo sia solo una parte del “problema” e del vuoto che ci circonda… Sul fatto che Veltroni poi mi faccia girare i coglioni… non ne vedo il motivo, proprio perche’ non mi aspetto niente di meglio da lui… fa il suo gioco, ed e’ furbo, non poco.

    @Giovanni Bonenti: hai ragione, un pizzico di laicita’, ma pure apparenza, dai, boselli c’ha una collezione di mostri della prima repubblica tra le sue fila e l’altro giorno ha pure avuto il “core” di difendere mastella! ma dai!🙂

  9. Giovanni Bonenti Says:

    @Christian: eh sì, il grossissimo problema dei socialisti è che giocano ancora alle “vedove di Craxi” (come dice mio padre) ed è un peccato perchè adesso si è aperto lo spazio per un partito socialista serio.
    Non a caso Bertinotti, che è un vecchio volpone, parla oramai solo di “socialismo”😉

  10. christian Says:

    @Giovanni Bonenti: vabbe’, ora non esageriamo… chi sarebbero i socialisti seri? i boselliani?

  11. Giovanni Bonenti Says:

    @Christian: i boselliani non lo sono. Ed è un peccato, perchè, grazie al PD del pretesco Veltrusconi confindustriale, si è aperto lo spazio per redimere il nome “socialista” dal ricordo delle malefatte Craxiane del periodo della “Milano da bere”.

  12. christian Says:

    @Giovanni Bonenti: corsi e ricorsi storici…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: