Posts Tagged ‘politica’

Politica

lunedì 28 gennaio 2008

“Il desiderio di spingere il mondo in una determinata direzione, di cambiare le opinioni degli altri su quale sia il tipo di società per cui valga la pena di lottare: ancora una volta, non esiste un libro autenticamente immune da pregiudizi politici. La posizione secondo cui l’arte non dovrebbe aver niente a che fare con la politica è gia una posizione politica.”

George Orwell, “Perché scrivo” (1946)

George Orwell
Annunci

Depressione Caspica (o Italica?)

venerdì 25 gennaio 2008

CCCP (1990) – CSI @ VideoMusic (1994) – Italia (2008)

Depressione Caspica

No non ora non qui in questa pingue immane frana
No non ora non qui in questa pingue immane frana
No non ora non qui no non ora non qui
No non ora non qui no non ora non qui

Se l’obbedienza è dignità fortezza
La libertà una forma di disciplina
Assomiglia all’ingenuità la saggezza
Ma non ora non qui no non ora non qui
Ma non ora non qui no non ora non qui

Io in attesa a piedi scalzi e ricoperto il capo
Canterò il vespro la sera
Io in attesa a piedi scalzi e ricoperto il capo
Canterò il vespro la sera

Ecco che muove sgretola dilaga
Ecco che muove sgretola dilaga
Uno si dichiara indipendente e se ne va
Uno si raccoglie nella propria intimità
L’ultimo proclama una totale estraneità
Tu con lo sguardo eretto all’avvenire
Fisso al sole nascente ed adirato all’imbrunire
Tu non cantavi mai la sera non cantavi mai
Tu non cantavi mai la sera non cantavi mai
Oh…

No non ora non qui in questa pingue immane frana
No non ora non qui no non ora non qui
No non ora non qui no non ora non qui
Se l’obbedienza è dignità fortezza
La libertà una forma di disciplina
Assomiglia all’ingenuità la saggezza
Ma non ora non qui no non ora non qui
Ma non ora non qui no non ora non qui

Tu non cantavi mai la sera non cantavi mai
Tu non cantavi mai la sera non cantavi mai

Paese che vai, partito che trovi

mercoledì 21 novembre 2007

Non ho proprio voglia di stare a discutere di PD, PIDPDL e P2 , seguendo il tormentone italiano di questi giorni. Per variare, quindi, preferisco abbandonare il nostro paese per andare a scoprire alcuni “strani” partiti che si trovano in giro per il mondo, grazie a 2spare.com, che ci presenta 7 partiti per i quali voterebbe soltanto Homer Simpson:

  • Beer Lovers Party (Russia)
  • Rhinoceros Party (Canada)
  • Donald Duck Party (Sweden)
  • Absolutely Absurd Party (Canada)
  • McGillicuddy Serious Party (New Zealand)
  • Double-tailed Dog Party (Hungary)
  • Deadly Serious Party (Australia)

2spare.com forse sottovaluta il nostro paese, e non a caso nella lista non compaiono i nostri originalissimi e sfuggenti partiti del passato e del presente.

Da sottolineare in questa rassegna la lucidità di analisi del partito canadese che propone di far votare quattordicenni. Quando è successo, infatti, che un quattordicenne abbia fatto iniziare una guerra?

E che dire del partito ungherese in cui tutti i candidati si chiamano István Nagy?

Per gli altri dettagli, vi rimando all’articolo in questione. Buon approfondimento “politico” a tutti!