In questo mondo libero…

Gran film e grande bastonata al cuore da parte di Ken Loach, che questa volta getta uno sguardo sullo sfruttamento del lavoro e sulla continua esasperazione di tutte le attività senza scrupoli che ci girano intorno.

Angie è debole, ma anche spietata, dolce, ma anche desiderosa di avere tutto e subito. Rappresenta perfettamente il ruolo della sfruttata che decide di provare a passare dall’altra parte della barricata, non rendendosi conto di infierire su se stessa e su altri deboli, nello stesso tempo.

“In questo mondo libero…” è tuttaltro che superficiale e ha il grande pregio di usare in modo efficace i diversi personaggi: Angie, sfruttatrice su tutti i fronti, anche quello sessuale; Rose, che alterna momenti di bontà e di dubbio e momenti di lucidità spietata. Vediamo poi lo scontro generazionale tra genitori e figlia sul “realizzarsi”, sul raggiungere davvero un obiettivo nella vita, con l’insistenza della figlia nel cercare di dimostrare, soprattutto a se stessa, che davvero sta facendo qualcosa di “importante”.

E’ un film “forte” e ben girato, anche per gli ambienti in cui si svolge e le situazioni intense che raffigura. Colpisce l’interpretazione di Kierston Wareing per intensità e efficacia, in un ruolo tuttaltro che banale, a metà tra la ragazza che ha voglia di divertirsi e la madre che cerca di dare una svolta alla propria esistenza, già particolarmente segnata dalle sofferenze e dagli errori.

Un Loach di qualità, anche se qualcuno continua a storcere il naso in occasione dell’uscita di ogni suo film. Questa consuetudine è ormai così radicata che quasi non ci si fa più neanche caso…

Tag: , , , , ,

6 Risposte to “In questo mondo libero…”

  1. Emma Woodhouse Says:

    Combinazione, questi giorni sto guardando e riguardando i vecchi di loach, come “sweet sixteen” o “brad and roses”.😉

  2. christian Says:

    @Emma Woodhouse: brava! sweet sixteen altro film di grande impatto! dovrei rivederlo…

  3. rachel Says:

    ammòòòòòòòre?
    PUPPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
    :p

  4. christian Says:

    @rachel: ahahahahah, che succede? ti hanno lasciata libera stasera? hanno aperto i cancelli e sei scappata?😛

  5. Saudade Says:

    Ti informo che stasera, tuo malgrado, sei stato fonte d’ispirazione.🙂

  6. christian Says:

    @Saudade: e come mai?😉 tu invece hai contribuito alla vittoria!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: